peacepink

Worldwide Campaign to stop the Abuse and Torture of Mind Control/DEWs

20 class a cigarettes - Sigarette e multinazionale uguale pusher legale (1991)

Fonte immagine MS Mundial: http://tabaccodafiuto.forumfree.it/?t=68896881

Per non dimenticare Andrés Escobar Saldarriaga (Medellìn,13 marzo 1967 – Medellìn, 2 luglio 1994). Ritenuto in qualche modo "colpevole" dell'eliminazione della sua Nazionale colombiana ad USA 94 con la complicità di René Higuita, andò incontro alla morte al ritorno in patria: fu ucciso nel parcheggio del bar Padua di Medellin con alcuni colpi di mitragliatrice da un'ex guardia del corpo, Humberto Muñoz Castro, nella notte del 2 luglio 1994 dopo una lite con i fratelli a capo dei Pepes. Andrés era presente anche ad ITALIA 90 assieme a Toto Schillaci Goal nelle notti magiche con il sottofondo musicale di Edoardo Bennato e Gianna Nannini. Sembra ieri e mi sembra di essere un vecchio rachitico e stitico di 90 e più anni a cui manca solo il catatere e non gli si alza nemmeno con la gru o col carroponte. Irriducibile nostalgico degli indementicabili anni90.

Nel 1990 i mondiali di calcio si giocarono in Italia. Il simbolo di Italia 90 era il "ciao". Dopo quel mondiale vinto dalla Germania sull'Argentina, crearono un nuovo tipo di MS (Marlboro Siciliane). Crearono per l'occasione le MS Mundial (vedi foto in alto). Ad oggi tutte le sigarette sono sotto il dominio della Philip Morris. (Under Autority of Philip Morris Production).

Esiste un film che si intitola Insider dietro la verità. Il film dimostra matematicamente che sono state legalizzate delle droghe apparentemente innocue e comuni che tutti conoscono e che sono una vera e propria piaga sociale.

 

Contesto storico secondo i non sempre affidabili wikipediani:

La nascita della sigaretta è controversa. Fu, forse, inventata dai soldati musulmani che, durante l'assedio di San Giovanni d'Acri (nell'odierno Israele) del 1831-2, pare sostituissero al narghilè i tubetti di carta svuotati della polvere da sparo con del tabacco sminuzzato manualmente. Altri ne attribuiscono l'invenzione ad alcuni soldati inglesi, sbarcati sempre a San Giovanni d'Acri nel 1840 in seguito all'azione militare contro l'Egitto. Costoro, privi di pipe e di tabacco, fabbricarono speciali sigarette ricorrendo a foglie di tè arrotolato. L'arrivo nel mondo moderno, non tanto della sigaretta quanto dell'uso di inalare il fumo prodotto dalla combustione delle foglie di tabacco, avvenne l'8 novembre 1587 quando Sir Walter Raleigh portò in Gran Bretagna, allora sotto il regno di Elisabetta I d'Inghilterra, delle foglie di tabacco e altri vegetali provenienti dalle terre adiacenti al fiume Orinoco. Nel 1885 James Buchanan Duke iniziò la produzione e la commercializzazione delle moderne sigarette prodotte industrialmente. Duke fu un imprenditore statunitense attivo nel campo del tabacco e dell'elettricità. È principalmente conosciuto per aver inventato i sistemi di produzione e marketing delle sigarette moderne, e per il suo impegno nella Duke University una delle università più famose e più prestigiose degli Stati Uniti. Fondata nel 1838, è situata a Durham, nella Carolina del Nord. Il nome venne cambiato nel 1924 proprio in onore di James Buchanan Duke a seguito di un lascito della famiglia di industriali del tabacco Duke. Cognome omonimo dei cugini Bo e Luke Duke nel telefilm Hazard ambientato in Georgia.

 

Nel 2006 un tizio telefonava a Mediaset allo 02/21021 e chiese di passargli la testata giornalistica di Studio Aperto (Canale 6) per ottenere una statistica e sfatare il mito che non è con le canne che poi si giunge a farsi di eroina, bensì e con le apparentemente innocue, legali e comuni sigarette del Monopolio di Stato elargite dalle multinazioni (lobby o corporation) del tabacco non differenti dalle multinazionali (lobby) dei farmaci e relative #FarmaMafie. Qualche tempo dopo, Elena Guarnieri di Studio Aperto, gli elargiva la statistica richiesta all'interno del suo TG che andava in onda alle 18:30PM fino alle 19:00PM.

Il 79,4% degli intervistati a campione, dichiarava di aver cominciato a far uso di droghe solo dopo aver iniziato a far uso di sigarette. Il tizio  quindi aveva visto giusto e demoliva quelli della "tolleranza zero" come il Ministro Carlo Giovanardi della Lega Nord proprio perchè, il 79,4% degli intervistati, aveva iniziano prima a comperare le legali cicche del suo stesso Monopolio di Stato e solo dopo aveva iniziato a rollare canne, coca, ero etc., fermo restando che una buona fetta di quel 79,4% si era fermata ai soli cannabinoidi senza cadere nella trappola delle droghe pesanti e moltissimi nwl loro cammino evolutivo avevano inoltre hanno smesso perfino di fumare le "legali" sigarette durante tale processo di crescita.

Non l'abbiamo certo creata noi la distinzione tra droghe leggere e droghe pesanti. Era il lontano 2006 e il numero era 02/21021. Gentili e interessati all'idea, gli passavano la redazione di Studio Aperto e la sera in cui veniva mandata in onda la statistica veniva avvisato da una giornalista e poi Elena Guarnieri la mandava in onda. In quel 2006, Studio Aperto andava in onda dalle 18:30. Peccano non averla registrata...

La sintesi per spiegare in poche righe quella richiesta della statistica proprio a Studio Aperto era di sfatare il Ministro Giovanardi ed altri della "tolleranza zero" che continuavano a propagandare nelle TV che si inizia con le canne e poi si arriva all'eroina. FALSO. 79,4% significa che 8 (otto) su 10 (dieci) hanno iniziato a fumare sigarette del loro Monopolio di Stato e quindi è grazie a quelle che sono stati predisposti a provare le altre e le cicche sono e restano una droga legale che fa parecchio fruttare a chi poi continua a sperperare. Mi pare logico e con tale statistica ti ciulo caro Giovanardi.

04-1998 - 09-1999 - 2701-2005 - 0104-2005 - 2701-2006 - 2701-2007 - 2008X28

Più volte si riuscì a smettere di fumare quelle maledette sigarette della Philip Morris del loro Monopolio di Stato, e nel 2008 decennale della morte di Lucio Battisti iniziava a mettere le basi e il midi per un remix che mai riuscì a terminare per poi depositare e diritti d'autore correttamente pagare alla Family Battisti perchè già in Mind Kontrol totale e chiese a Jimmy Weo di schitarrare:


ARIA PURAAA
ARIA SANAAA
CON LE NARICI E I POLMONI POSSO FINALMENTE RESPIRAR
PHILP MORRIS ... SPACCIATORI ...
VOI E LE VOSTRE MULTINAZIONALI
CI AVETE RESI TUTTI QUANTI SCHIAVI
DEI VOSTRI PUSHER NEI TABACCAI ...
MA DI NUOVO NON FUMO più e tutto questo non c'è più ...
PHILIP MOOORRRIS ... SPACCIATORI...
VOI E LE VOSTRE MULTINAZIONALI, CI AVETE RESI TUTTI QUANTI SCHIAVI ...
... DEI VOSTRI PUSHER NEI TABACCAI
MA DA QUANDO NON FUMO più tutto questo NON c'è più ...

DISTINGUI ciò che fa molto male da ciò che è letale
- LE DROGHE LEGGERE (SIGARETTE HASHISH e MARIJUANA) fanno male,ma
- Le droghe pesanti sono letali
- LE DROGHE LEGGERE ti SPENGONO LENTAMENTE,ma
- LE DROGHE PESANTI ti BRUCIANO VELOCEMENTE ed INESORABILMENTE.
[ JIM MORRISON, JIMI HENDRIX, JANIS JOPLIN, JIM MAURIZIOSON BONINSEGNA (27) ]

Un salto indietro al 15 dicembre 1991 

SULL' ORLO DI UNA CRISI DI NERVI.

Severe sanzioni per chi continuerà la vendita.

I TABACCAI RISCHIANO LA REVOCA DELLA LICENZA

ROMA - E' stato pubblicato ieri sulla Gazzetta Ufficiale il decreto - firmato il 12 dicembre - con il quale il ministro delle Finanze Rino Formica sospende per 30 giorni l' importazione, distribuzione e vendita delle marche di sigarette Marlboro Filter, Muratti Ambassador e Merit Filter K.S.

Il provvedimento è stato emesso in base all' articolo 6 del decreto legge 348 del 31 ottobre 1991 (entrato in vigore il 2 novembre) che dispone, appunto, la sospensione della commercializzazione per le marche di sigarette delle quali siano stati effettuati sequestri di contrabbando per quantitativi superiori alle 5 tonnellate. Circostanza che si è verificata a Ravenna dove, alla fine di novembre, furono sequestrate otto tonnellate di sigarette di contrabbando delle tre marche ora oggetto del provvedimento. In base al decreto, i tabaccai sono tenuti a interrompere la vendita dei prodotti "sospesi", nonchè a riconsegnare agli "organi di distribuzione i quantitativi giacenti presso le rivendite". In caso di inosservanza del divieto, i tabaccai incorreranno in sanzioni fino alla sospensione o alla revoca della licenza per la vendita dei generi di monopolio. Il ministro delle Finanze, ha inoltre dato disposizione ai competenti organi dei Monopoli e della Guardia di Finanza di "vigilare con il massimo impegno per l' attuazione del provvedimento, attuando con immediatezza nei confronti dei trasgressori le sanzioni attualmente previste dall' ordinamento". MERCATO NERO A NAPOLI "I DEPOSITI SONO PIENI".

NAPOLI - I contrabbandieri napoletani ostentano sicurezza: "Abbiamo i depositi pieni di merce, stiano tranquilli i nostri clienti". Tanto le "bionde" giungono attraverso canali non controllati, per i quali il divieto vige 365 giorni l' anno. Ieri mattina, il mercato abusivo non ha subito contraccolpi. Non c' è stata la corsa all' accaparramento dell' ultimo pacchetto, i prezzi non sono lievitati, le Marlboro hanno fatto bella mostra di sé ad ogni angolo di strada. E se scarseggiano le Merit è perché il freddo degli ultimi giorni ha impedito i rifornimenti via mare. I tabaccai, sino a ieri mattina, non avevano ricevuto notizie ufficiali. Un giornale cittadino, inoltre, smentiva il divieto e molti rivenditori autorizzati hanno continuato a vendere ogni tipo di sigarette.

LA PHILIP MORRIS SI DIFENDE. E' CAMPAGNA DIFFAMATORIA.

ROMA - Il governo italiano li ha accusati di "favorire il mercato clandestino delle sigarette", e minaccia ulteriori sanzioni se si verificheranno nuovi episodi come quello di Ravenna, altre scoperte di carichi di contrabbando così ingenti. Ma da Roma, il responsabile italiano della Philip Morris, Aurelio Regina, respinge ogni accusa.

Dottor Regina secondo le analisi della Guardia di Finanze, l'85 per cento delle sigarette di contrabbando sono della Philip Morris. Sembra impossibile che quantitativi così ingenti possano arrivare sul mercato clandestino senza che voi ne sappiate nulla. "Invece è proprio così, questa è una campagna diffamatoria, e noi ricorreremo alla corte europea. Noi forniamo sigarette a tutto il mondo, se ci si presenta un intermediario con le credenziali in regola, dobbiamo vendergli i nostri prodotti. E' chiaro, sul mercato clandestino la Philip Morris fa la parte del leone, visto che le nostre sigarette sono tra le più vendute in Italia. Se andate in Spagna vedrete che lì il mercato clandestino chiede quasi unicamente le ' Wiston' che sono quelle preferite dagli spagnoli. Questa è una sanzione contraria ai principi base della legalità. Il decreto legge, tra l' altro deve ancora essere convertito in legge dal parlamento. Le commissioni affari costituzionali sia della Camera che del Senato hanno espressamente dichiarato che l' articolo 6 del decreto è "anticostituzionale", perchè penalizza le aziende produttrici per infrazioni compiute da altri".

Ma il ministero vi aveva avvertito di quello che rischiavate dopo il sequestro di Ravenna? "Noi non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione ufficiale". Che danno economico avrete da questa sanzione italiana? "Si può fare solo un conteggio approssimativo, ma perderemo intorno ai trecento miliardi di £ire". Nei magazzini della Philip Morris, infatti, dovrebbero rimanere sigillati per 30 giorni oltre 60 milioni di pacchetti di Marlboro, 9 milioni di Muratti Ambassador e circa 20 milioni di Merit. Si tratta dei quantitativi medi venduti in un mese dalle tre marche sul mercato ufficiale italiano, escluso quello illegale. Tenuto conto degli attuali prezzi (aumentati di circa 200 lire lo scorso 29 novembre ), il blocco delle vendite porterà la Philip Morris a fatturare oltre 310 miliardi di lire in meno.
di MARIA NOVELLA DE LUCA (15 novembre 1991 - archivio storico de LaRepubblica.it)

Fonte: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1991/12...

Un sonoro grazie a LaRepubblica e al Corriere che hanno archivi storici fantastici iniziati ancora negli anni90 e semplicissimi da consultare che permettono ai cittadini di correlare altre cose andando a memoria e molto indietro nel tempo.

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

Cosa accadde in quel 1991 subito dopo il mondiale, e le relative MS MUNDIAL di Italia 90 di Totò Schillaci Goal sulle note di Edoardo Bennato e Gianna Nannini? Quello che è ben riportato nell'archivio storico de LaRepubblica sovrastante, ma ciò che LaRepubblica non può menzionare e ciò che ricordo io. In alcune zone dell'estremo nord (posso solo parlare per ciò di cui fui testimone nella mia zona) non c'erano più sigarette ed esse scarseggiavano causa questi blocchi e scioperi. Essendo esse una droga che crea forte forte dipendenza fisica e psichica con assuefazione molto molto peggio di marjiuana e hashish, alcuni rapinavano altre persone solo per le sigarette. Ricordo una signora che mentre stava tirando fuori il pacchetto di Marlboro dalla borsa venne strattonata a terra e poi le venne rubato solo il pacchetto di sigarette da due giovanissimi. Ricordo un uomo a cui ruppero il vetro dell'auto perchè aveva lasciato un pacchetto di sigarette sul cruscotto incustodito. Ho altri ricordi di allora, di quel 1991, di persone che avevano acquistato parecchie stecche svuotando le dispense dei tabaccai come nella corsa all'oro nel Klondike e ricordo molto bene come alcuni tabaccai giocavano al rialzo e vendevano le "bionde" sottobanco alzandone il prezzo. Anche altri privati più adulti ne avevano fatto scorta e come i bagarini - che trovi all'esterno dello Stadio - le rivendevano anch'essi a prezzi più salati a chi non ne aveva. Non scordo la signora "MARIAONTA" che nel suo Hotel-Bar-Ristorante le vendeva sciolte. 200 o 250 £ire a sigaretta le vendeva tale titolare dell'esercizio pubblico ed era ancora onesta e a buon mercato a confronto di quelli che si improvvisavano bagarini delle bionde. Con 1.000 £ire ricevevi 5 sigarette dalla Onta e Bisonta. Ne accaddero di tutti i colori in quel 1991 per quella maledetta droga legale con marchio Monopolio di Stato e oramai tutte sotto il dominio della PHILIP MORRIS. Molti non dimenicano il film INSIDERS che dovrebbe esser proiettato spesso nelle scuole assieme a CRISTIANA F. - NOI E I RAGAZZI DELLO ZOO DI BERLINO, fermo restando che un pò tutti faranno il proprio percorso di vita, cresceranno e arriveranno agli stessi concetti di quel 79,4% degli intervistati nel 2006 e le molleranno.

Ad oggi, dopo Carlo Giovanardi della "tolleranza zero" il quale sostenne che si parte con gli spinelli e si arriva all'eroina e non con le sue sigarette del suo Monopolio di Stato come dimostra la statistica chiesta a Studio Aperto elargita da Elena Guarnieri-Guarnigioni, vediamo cosa si sono inventati altri due scimmauniti caro Carletto Giovanardi

Disegno di legge di Razzi e Scilipoti: sarà vietato fumare in macchina

Gio, 09/07/2015 – 11:41 Un gruppo di senatori di Forza Italia (ex PDL) guidato da Antonio Razzi e Domenico Scilipoti ha presentato un disegno di legge per modificare il codice della strada: prevede di vietare di fumare in auto. I due senatori sono in prima linea in una battaglia che poco piacere farà ai milioni di fumatori che non si priverebbero per nulla al mondo del piacere di una sigaretta alla guida.

Se la legge passerà, verrà introdotto l'articolo 173-bis: "È vietato al conducente fumare durante la marcia". Molto dure le sanzioni: multa da 161 a 646 euro e ritiro della patente se si viene beccati una seconda volta al volante con la sigaretta accesa nel corso di due anni. La proposta di legge si basa sulla profonda convinzione di molti esperti secono cui vietare di fumare in macchina ridurrebbe il numero di incidenti stradali, così come già accade in Inghilterra e Svezia.

http://www.ladige.it/news/politica/2015/07/09/disegno-legge-razzi-s...

MC Ruoppolo vs Giovanardi

 

19 febbraio 2015 ''Famme cantà'', il debutto in musica di Antonio Razzi: il video ufficiale contro Maurizio Crozza (O_o)

  • Tutte idee create da miserabili per spillare quattrini alla popolazione e non certo per prevenzione e una marea di scimmie li seguono pure.
  • Tutte idee create da miserabili per spillare quattrini alla popolazione e non certo per prevenzione e una marea di scimmie li seguono pure.
  • Tutte idee create da miserabili per spillare quattrini alla popolazione e non certo per prevenzione e una marea di scimmie li seguono pure.

n.d.r. Un'altra idea demenziale atta solo a spillare quattrini alla popolazione è di far pagare il bollo (tassa di circolazione) e munire le biciclette di targa. Continueranno lo stesso a rubarle e a svenderle perfino oltre confine. A quando la Rivoluzione? Quando scenderete tutti insieme per farli finire come Mussolini/Petacci e giustiziarli come nemici del Popolo  e nemici dello Stato? Lo Stato siamo noi!

30/11/2015 - Targa e bollo sulla bici, scoppia il caso

Un emendamento presentato in commissione Lavori Pubblici del Senato alla Riforma sul Codice della Strada su biciclette scatena l'inferno sui social. Il senatore Marco Filippi del PD, "niente tasse, si tratterebbe semplicemente di assegnare un numero al telaio". Ma le proteste continuano.  http://www.repubblica.it/motori/sezioni/moto/2015/11/30/news/targa_...

 

25/10/2015 - Un microchip nelle biciclette per contrastare i furti

Vita dura per i ladri di biciclette se verrà approvata la proposta di legge del deputato del MoVimento 5 Stelle Paolo Bernini, che punta a rendere obbligatorio l’inserimento di un microchip che consenta di seguire i mezzi su tutto il territorio nazionale, favorendone così il recupero e la restituzione ai proprietari. http://www.ilgiornale.it/news/cronache/microchip-nelle-biciclette-c...

n.d.r. Complimenti Paolo. Ci sei arrivato anche tu nel 2015. Meglio tardi che mai. Tardivo come sempre (come nell'Inchiesta Parlamentare Targeted Individuals dove ha poltrito e russato due anni) tuttavia meglio tardi che mai. Buon riposo Paolo, dormi bene e non ti affaticare troppo -_-

★☆✮✯★ #vinciamoNoi #vianciamoPoi #vinciamoMai - che è roba da gratta&vinci per caso? Abbiamo vinto qualche cosa? Dormi tu, dormi tu. Suona le campane, suona le campane din don dan!

l'Adige - 10 novembre 2011 (dieci novembre duemilaundici)

l'Adige - Mercoledì 09/06/2010 (nove giugno duemiladieci)

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

PITURA FRESKA - MARGHERA (Palasport di Padova 1992)

J-AX feat. IL CILE - MARIA SALVADOR (OFFICIAL VIDEO 2015)

Articolo 31 mixing 4 you - Tranqi funky - così & cosà - ohi maria - fuoco (tutti brani e vinili del 1998 miscelati tra loro)

Daniela e la marijuana come cura alla Sclerosi Multipla. (caricato il 20 settembre 2010)

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬
▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

©® Avvertenze inerenti alla riproduzione riservata per tutelare gli articolisti da blogger ignoranti che violano tale legittimità: ©®

Questa è la sezione blog di un account peacepink ed esso non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio (è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro). Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali Diritti d’Autore, vogliate comunicarlo con messaggio privato o e-mail ed esse verranno subito rimosse.

Sono consentiti link da parte di altri siti alla pagina o ad altre. Tutto il materiale esente da copyright, completamente gratuito, può venire copiato e diffuso senza limiti, a patto di non modificarlo e di citare sempre la fonte da cui proviene,incluso l'indirizzo telematico cioè l'URL ben visibile in calce e anche l'autore o giornalista in modo che l'utente possa controllare la fonte e determinarne l'attendibilità e che trattasi di notizia certificata e sempre ai sensi della legge n. 62/2001

Come proteggere chi copia articoli o immagini inocongrafiche?

Ci sono persone che stanno tre ore a scrivere un post o un articolo, poi arriva il furbo di turno, lo copia tutto e lo ripubblica sul suo blog o spazio web come fosse opera sua senza aggiungere in calce l'URL e la fonte. In taluni casi si tratta di ingenuità, di persone che si sono avvicinate al web da poco, ma spesso c'è anche malafede. (-_-)

Perchè moltissimi ricopiano le notizie? Perchè più volte è accaduto che gli articoli venissero reindirizzati oppure soppressi per i più svariati motivi e trovandoli interessantissimi, i più creano una copia di sicurezza su di un loro spazio web. Quante volte è accaduto nel corso degli anni che riempiendo il browser di links, successivamente ne trovo una marea che sono scomparsi, o reindirizzati, oppure il sito web è stato chiuso oppure mi compare errore 404 e ho perso una marea di fonti del sapere? Cosa bisogna fare se ti ricopi una notizia per dimostrare di non essere in malafede? Aggiungere sempre l'URL visibile, l'autore (se si è identificato) e citare la legge n. 62/2001, oltre a ciò elargire una email box, o comunque la possibilità di mediazione, qualora chi volesse rivendicarne la paternità, volesse comunicare direttamente con chi ha effettuato questa sorta di "backup online"della notizia o immagine, documentario o TG in modo da avere una mediazione diretta e cercare una soluzione onesta adottanto la "legge del buon senso".

Si sorgenta per dimostrare di non essere in malafede e da qui in avanti, ad ogni nota o argomento blog, si ricopierà questa parte finale perchè se non lo sapevi, adesso lo sai e sennò basta chiedere perchè chiedere è lecito, rispondere è cortesia.

Chiedere è vergogna di un momento non chiedere è vergogna di una vita.

Quest'ultimo è un vecchio e saggio proverbio giapponese tradotto in italiano

聞くは一時の恥聞かぬは一生の恥 (Kiku ha ittoki no haji kikanu ha isshou no haji).

Imparate/cercate di sorgentare, a ricercare fonti certificate e attendibili, a chiedervi le cose come da galateo ad aggiungere la data di otto cifre (gg/mm/aaaa) oltre a rispondervi con garbo e cortesia come insegnano i proverbi. Spesso bastano due misere righe. Grazie =^_^=

Quante leggi ci sono in Italia? - Forum di Panorama.it
Ecco i risultati nel 2012:
1) Gran Bretagna: 3.000
2) Germania: 5.500
3) Francia: 7.000
4) Italia: 150.000 / 200.000

Grazie a Panorama, abbiamo accertato che in Italia, sono abituati a creare una legge per ogni peto e poi ad incasinarsi uno con l'altro e le mafie ridono. Mai sentito parlare di "legge del buon senso"o legge del karma? Esiste inoltre la legge del taglione che altri chiamano "giustizia privata". (O_o)

Ripetizione: Grazie a Panorama, abbiamo accertato che in Italia sono abituati a creare una legge per ogni peto e poi ad incasinarsi uno con l'altro e le RoMafie ridono. Mai sentito parlare di "legge del buon senso", legge del karma e legge del taglione? (O_o)

Il Trentino Alto-Adige fino al 1918 apparteneva all'Impero Austroungarico di Francesco Giuseppe e l'imperatrice Elisabetta Amalia Eugenia di Wittelsbach detta Sissi. Gli anziani nonni trentini e altoatesini, spesso affermano che sotto l'impero austroungarico c'erano poche leggi ma giuste.

Questa frase ancora circola e viene tramandata di generazione in generazione.

Dalla statistica e ricerca di Panorama del 2012, noto che la Germania è al secondo posto con 5.500 leggi dopo l'inghilterra che ne mostra 3.000. Quindi se hanno fatto bene i conti, la Germania ha ancora poche leggi a differenza dell'Italia e ci si augura siano ancora poche e giuste. Il mio sospetto è che le RoMafie Capitali abbiano interesse nel creare più leggi possibili articolandosi con paroloni da letterati per rincoglionire il più possibile la popolazione per poi rimbecillirsi perfino tra loro e cercare ogni pelo nell'uovo. Basti pensare che io sono in possesso di una Costituzione cartacea del 1956. Se raffronto la Costituzione di Terracini, Grassi De Nicola e De Gasperi degli anni '50, con quella attuale e moderna, già essa è differente. Ogni anno creano apposta nuove leggi, nuove normative e cambiano regolamenti in Italia. Perfino coloro che si ritengono onesti P.G. a forza di cambiargli i regolamenti non ci capiscono più un cavolino e diventa una partita a scacchi.
I 4 nominati avevano stilato la Costituzione molto semplice affinchè ogni singolo italiano potesse leggerla con semplicità ed interpretarla subito senza rimbecillirsi ad ogni riga con il vocabolario. Un aforisma dice: "La semplicità è la vera forma di grandezza".
Il mio sospetto è che siano tutte manovre politiche filomafiose di coloro che poi vogliono far esibire un saccente dottorato in lex per poi rimbecillire ogni singolo cittadino italiano e rischiare di rimbecillirsi perfino tra loro. La semplicità è la vera forma di grandezza e la gente comune ha altro a cui pensare che alle vostre insulse leggi per tenere in piedi questo Stato sgangherato. Eventualmente prova a raffrontare una vecchia Costituzione con quella nuova e intanto tu continua a creare leggi su leggi per ogni scorreggia (peto). Ogni anno cambia regolamenti normative e usa eziandio parole sempre più astruse per evidenziare il tuo grande dottorato e pavoneggiarti da grande letterato affinchè nessuno ci capisca niente e ti mandi a quel paese appena ti vede. Mi raccomando inoltre di continuare a giocare con il "legale" e "illegale".
Quel cappellone sovversivo e sobillatore nazareno chiamato Gesù Cristo era solito addidare farisei e sadducei definendoli "I maestri della legge". Essi infatti erano studiati come le attuali toghe rosse e toghe nere ed amministravano la legge secondo i loro porci comodi. Cristo comunque solerte diceva alle persone: "Ascoltateli,ma non imitateli". I farisei - infatti - erano ottimi oratori (come Sant'Agostino di Tagaste) e sapevano spiegare la presunta legge tuttavia Cristo li continuava ad ammonire (moneo-es) ed è per tal motivo che Gesù invitava la gente ad imparare da loro ascoltandoli,ma non di imitare tale loggia, casta, clan, cerchia, camarilla, sodalizio, associazione, lega, comitato,consorzio, setta, partito (sono tutti sinonimi) perchè erano falsi ed ipocriti come Giuda.
I tribunali sono gestiti da farisei, sadducei, filistei e un tantino amorrei. Invece di Palazio di IVSTITIA, ci potrebbero scrivere Palazzo delle LEX
Palazzo di giustizia c'è scritto fuori,ma non dentro.

Come dico sempre, invece che andare al bar, se ti vuoi ubriacare prova a frequentare giudici e avvocati e prova a leggere tutte le loro leggi 200.000 leggi e normative. Me uscirai talmente 'mbriago,ma talmente 'mbriago che rischierai un coma etilico con tutte le loro insulse e assurde leggi cambiate, ricambiate e ricambiate ancora. Ne uscirai talmente rinco e 'mbriago, che è peggio di andare in un'osteria di alcolizzati cronici. Sono più forti un barman nello 'mbriagare le persone semplici e comuni e inoltre sono autistici. Vivono nel loro mondo della legge fariseistica italiana. Cristo - infatti - di bello aveva che usava parabole cioè metafore, accostamenti ed esempi per farsi capire dalla gente comune e non si articolava con paroloni di ogni tipo come i farisei e i sadducei.
A parer tuo la gente a tempo e voglia di 'mbriagarsi di normative e leggi visto e considerato il fatto che il cittadino medio è una persona semplice e che deve tenere in piedi questo Stato con un duro lavoro quotidiano malretribuito da salari non congrui agli sforzi psichici e fisici? Io ero una tuta blu e giunto sui 40 anni, non vedo più di buon occhio camici bianchi, toghe rossonere, divise con la banda e colletti bianchi. Per colletti bianchi intendo solo i manager e dirigenti che sono vessatori con la classe operaia.

Ragionamenti degni di nota mi fanno inoltre riflettere su RoMafia Capitale e convincermi che a crearle centra proprio RoMafia Capitale e che Roma sta sotto il dominio dei CasaMonika e di altre cosche. Piero Marazzo fu Governatore della regione Lazio. Venne incastrato nel giochino di transessuali che poi vennero ammazzati e si additavano i Carabinieri della Trionfale. Dopo di lui fu Renata Polverini a divenire Governatore Lazio e dopo poco tempo inizio del suo mandato scovò una marea di microspie nei suoi uffici che denunciò. Sono in possesso di un TG1 registrato con schedaTV dove Renata è a dir poco adirata. Alla fine verrà fatta fuori come Piero Marrazzo. Dopo di lei, vedrà il sindaco Gianni Alemanno che finirà nei casini con Operazione Mondo di Mezzo tra Buzzi e Carminati. Il suo successore sarà Ignazio Marino che sarà costretto anche lui ad andarsene. Hai memoria buona come me o una memoria labile? Ti ho citato 4 casi.

a) Marrazzo

b) Polverini

c) Alemanno

d) Marino.

Chi credi che abbia in mano Roma?

I romafiosi come i CasaMonika si sono comperati politici, forze armate e parecchie persone e non sono gli unici a rimanere in tale "governi ombra" e dettare leggi. Se Roma con palazzo Marini, Chigi, Montecitorio, Madama etc. prendono ordini da mafie, è logico che poi vi è effetto domino su tutte le altre regioni d'Italia come la mia e la tua perchè da Roma parte tutto. Ci arrivi di logica o hai memoria labile? Possibile che se ti chiedo se ricordi Totò Schillaci o Roberto Baggio, oppure Vialli, o Mancini o Careca o Alemao o Stefano Tacconi (il quale nel 2009 riferisce che la suocera che abita a Marco di Rovereto è una vipera) oppure Pietro Fanna (Hellas Verona) ti ricordi ogni formazione di calcio e ogni nome e queste cose le dimentichi in cinque minuti dimostrandoti labile? Possibile che anche tu donna conosci e ricordi ogni personaggio della telenovela ventennale UN POSTO AL SOLE (RAITRE), sai tutto di make up e non rammenti un'Ostia del caso Piero Marrazzo con morti e casini ed esso non fu un caso isolato e siamo nella merxa fino al collo. Puoi mettere chi vuoi come sindaco di Roma o governatore Lazio. Rifletti sui quattro casi citati ed è inutile aggiungere che anche quel MOdeNA del Berlusconi si è fatto incastrare come un pivello nel caso Rubacuori.

Cerca di tenere una buona cronostoria, aggiungere date di otto cifre ai tuoi argomenti nei tuoi spazi web, a sorgentare e stare alla larga da trolls, flamers (flame informatico), spammers e scammers e tutti quegli utenti negativi che sporcano la rete di monnezza. La data di otto cifre (gg/mm/aaaa). Grazie!

Stampatore APOLLON - Roma Via Tiburtina 1292 (1956)

Grassi, Terracini, De Nicola, De Gasperi

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬
▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

  • ⒶNTIFASCISTA 卐
  • ⒶNTICOMUNISTA ☭ (Tibet Free da Mao)
  • ⒶNTISOCIALISTA (Craxi)
  • ⒶNTICAPITALISTA (BilderBerg, massoneria, killuminati P2 etc)
  • ⒶNTIBIOMAFIA
  • ⒶNTILUDOMAFIA
  • ⒶNTIFARMAMAFIA
  • AniMICO ⒶNTIMAFIA ◣_◢

Views: 423

Comment

You need to be a member of peacepink to add comments!

Join peacepink

Latest Activity

Amber Wilson posted a status
"Please dear god please someone help me, they r attacking and I don't know what to do"
43 minutes ago
Javier commented on Javier's blog post False belief of global conspiracy against single TI
"The idea of "see through eyes, hear through ears and read thoughts" can be extremely self-defeating, let me explain why:  People usually stops doing everything they usually do and enjoy because they felt the most atrocious criminal…"
6 hours ago
Lez commented on Sonar♦0's group Victimes Francophone De "Mind Control".
"Pour ceux qui souhaitent répondre à un questionnaire : http://app.surveymethods.com/EndUser.aspx?8FABC7DF8ACEDBD5 Bonne soirée"
7 hours ago
brian bovo commented on Javier's blog post False belief of global conspiracy against single TI
"Its dangerous to disconnect due to program shifts.  For example they planned ahead if you lose a limb"
11 hours ago
brian bovo commented on Javier's blog post False belief of global conspiracy against single TI
"Its coming from a series of implants on skin and bone organs"
11 hours ago
jane shuker commented on Javier's blog post False belief of global conspiracy against single TI
"HI, yes they can see through your eyes and read your thoughts, they did it to me in 2009, I have got the information research how they do it. I carnt remember in detail because of what the authorties have put my mind through since, artificial…"
19 hours ago
CLS commented on Javier's blog post False belief of global conspiracy against single TI
"I think they do need some kind of implant on the skull or in the eye to see. I believe in the 70s they implants many TIs with embedded transmitters on the skull that is an integrated circuit. Read the David A. Larson Report. He has pictures of…"
20 hours ago
CLS replied to CLS's discussion MIND CONTROL TORTURE
"Here is another picture of my skull. There are two perfect right angles on the picture. In nature, right angles are rare. Man made objects have right angles. This is part of the integrated circuit embedded into my skull. Click on the image below to…"
20 hours ago

Badge

Loading…

© 2017   Created by Soleilmavis.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service