peacepink

Worldwide Campaign to stop the Abuse and Torture of Mind Control/DEWs

Spesa annuale per gli armamenti - List of countries by military expenditures

  • USA: 663.255.000.000 dollars
  • EUROPE: 331.123.600.000 dollars
  • CINA: 98.800.000.000 dollars

Change wikipedia in your language automatically

http://it.wikipedia.org/wiki/Stati_per_spesa_militare

Armi silenziose per una guerra tranquilla finanziata dai BilderBerg.

Rothschild in Europe et Rockfeller in USA.

Operations Research Technical Manual. TM-SW7905.1

Quiet/silent weapons by BilderBerg

ENG - FRA - ESP http://www.syti.net/SilentWeapons.html

The list of our "friends" that are the sponsor ($).

Change wiki in your language.

  1. http://it.wikipedia.org/wiki/Lista_degli_appartenenti_alla_P2
  2. http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Bilderberg_participants

And ...

... the list 2015 of victims mind control/gangstalking by mcmailteam

http://peacepink.ning.com/group/europe

pass to word...

... and regards! ][\/][jap:

La guerra chimica del Pentagono - Tra bombe dell'amore e puzze di CRISTINA NADOTTI (15 gennaio 2005)
Nel 1994 la Us Air Force chiese un finanziamento di 7,5 milioni

LA REPUBBLICA 15 gennaio 2005, autore la MUCKRAKER Cristina Nadotti (fonte certifica)

Titolo: La bomba gay (articolo serissimo come la stessa giornalista e articolo consigliato solo a persone serie, adulte attente e riflessive. Non adatto ai bimbiminkia e alle "comari del web")

ROMA - Se non lo scrivesse la BBC e se non ci fossero nomi e cognomi dei responsabili del progetto, ci sarebbe da non crederci. Le forze armate statunitensi, leader senza rivali in fatto di strategie militari, hanno pensato di sbaragliare i nemici con sostanze chimiche che inducono comportamenti omosessuali, oppure provocano un'alitosi insopportabile, o ancora, attirano sciami di vespe inferocite. Non manca neanche, in questa che sembra una carnevalata, la bomba "Chi? Io?" cioè una specie di fialetta puzzolente per simulare sgradevoli flatulenze nei ranghi nemici.

A portare alla luce gli stravaganti progetti è stato US Freedom of Information by the Sunshine Project, un gruppo incaricato di verificare le ricerche sulle armi chimiche e biologiche. L'indagine ha reso noto anche il costo della sperimentazione della 'bomba gay' o della bomba "Chi? Io?": nel 1994 venne stilato un progetto della durata di sei anni, del costo totale di 7,5 milioni di dollari.

A chiedere il finanziamento fu il laboratorio dell'aviazione "Wright" a Dayton, nell'Ohio, che al Pentagono presentò l'idea di quelle che definì "sostanze chimiche moleste, fastidiose e capaci di identificare cattivi soggetti". Il piano rientrava nelle ricerche del dipartimento della Difesa per armi chimiche non letali, capaci di minare la disciplina e il morale dei nemici.

Nel dettaglio, la "bomba gay" usava un afrodisiaco chimico per provocare comportamenti omosessuali tra le truppe, portando al morale dei nemici quella che i militari definiscono una "minaccia spiacevole ma assolutamente non letale". La sostanza "pungimi-attaccami" avrebbe invece attirato sulle forze nemiche sciami di vespe furenti o ratti feroci. I ricercatori avevano pensato anche a sostanze che rendessero la pelle molto sensibile ai raggi del sole, causando scottature. Per scoprire infiltrati tra la popolazione civile, gli esperti avanzavano l'idea di una sostanza che causasse "grave e perdurante alitosi" in modo che i nemici fossero riconoscibili a distanza in mezzo ai civili.

La bomba della flatulenza sembra il progetto che più ha allettato i ricercatori, visto che l'idea non riguarda solo i piani del '94, ma fu presa in considerazione già dal 1945, secondo quanto rivelano i documenti del governo. Il progetto è stato però abbandonato quando i ricercatori si sono resi conto che un'arma del genere sarebbe stata del tutto inutile in Paesi nei quali "la gente non è infastidita da odori fecali, poiché li sente in giro in continuazione".

Il capitano McSweeney, direttore al Pentagono della sezione che si occupa delle armi non letali, ha spiegato che il dipartimento della difesa riceve "centinaia" di progetti di questo tipo, ma che "nessuno di quelli descritti nella relazione del 1994 è stato sviluppato". Il capitano non sembra stupito della bizzarria di certe idee. Piuttosto, sottolinea "E' importante che solo le proposte che giudichiamo appropriate in base agli effetti umani e alle regole dei trattati internazionali, vengono considerate degne di sviluppo". Insomma , l'importante è che non siano armi illegali, poi, se sono strampalate, non importa.
Fonte: http://www.repubblica.it/2005/a/sezioni/esteri/bufapent/bufapent/bu...

La giornalista Cristina Nadotti - Studenti europei e Fabrizio Corona

<iframe width="420" height="315" src="http://video.repubblica.it/embed/politica/rsera-ultimo-minuto-di-cr..." frameborder="0" allowfullscreen></iframe>

[*Il codice di incorporamento al video crea continui bug. :( ]

Corona Fabrizio, ricattò parecchi VIP e si fece un quadretto con l'assengno di Silvio Berlusconi in Rubacuori. L'unica che non scese a ricatti con Fabrizio fu Michelle Hunziker a cui però vennero buttate ugualmente in rete le foto da diciottenne con Marco Predolin che generarono un gran casino. Berlusconi è il solito che paga e poi lo scandalo scoppia ugualmente. Meglio da linea di Michelle? Corona finisce in galera, molti trovano che sia scandaloso, ma a parer del blogger (io) il vero scandalo è avere un Chico Forti ancora in galera senza essere un omicida.

Mentre Corona ricattava e faceva il fighetto, Forti Enrico (Trient) si trova ancora nelle galere americane e solo per una piccola bugia data di impulso e paura su due piedi e senza grandi elementi probatori. L'Italia sborsa milioni di euro per pagare riscatti per ragazze che vengono rapite in Medio Oriente come ad esempio Vanessa e Greta (non sono le uniche) e non sborsano una £ira per il vecchio Chico Forti e nemmeno piegano gli USA a restituircelo e nel frattempo piazzano e gestiscono il MUOS in Sicilia.

©®Avvertenze inerenti alla riproduzione riservata per tutelare gli articolisti da blogger ignoranti che violano tale legittimità ©®:

"Questo sezione blog su questo account/profilo" non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da Internet, tranne quelle create dal blogger o foto sue private che lo ritraggono. Si invitano i cybernauti a comprendere sempre la differenza tra foto e immagine iconografica. Le immagini iconografiche sono valutate di pubblico dominio (è consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro). Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali Diritti d’Autore, vogliate comunicarlo con messaggio privato o email ed esse verranno subito rimosse.

Sono consentiti link da parte di altri siti alla pagina o ad altre. Tutto il materiale esente da copyright, completamente gratuito, può venire copiato e diffuso senza limiti, a patto di non modificarlo e di citare sempre la fonte da cui proviene,incluso l'indirizzo telematico cioè l'URL ben visibile in calce e anche l'autore in modo che l'utente possa controllare la fonte e determinarne l'attendibilità  e che trattasi di notizia certificata e non bufala e sempre ai sensi della legge n. 62/2001. Tutto ciò và a vantaggio dell'informazione.

Come proteggere chi copia articoli o immagini inocongrafiche?

Ci sono persone che stanno tre ore a scrivere un post o un articolo, poi arriva il furbo di turnolo copia tutto e lo ripubblica sul suo blog o spazio web come fosse opera sua. In taluni casi si tratta di ingenuità, di persone che si sono avvicinate al web da poco, ma spesso c'è anche malafede. (-_-)

Perchè moltissimi ricopiano le notizie? Perchè più volte è accaduto che gli articoli venissero reindirizzati oppure soppressi per i più svariati motivi e trovandoli interessantissimi, i più creano una copia di sicurezza su di un loro spazio web. Quante volte è accaduto nel corso degli anni che riempiendo il browser di links, successivamente ne trovo una marea che sono scomparsi, o reindirizzati, oppure il sito web è stato chiuso oppure mi compare errore 404 e ho perso una marea di fonti del sapere? Cosa bisogna fare se ti ricopi una notizia? Aggiungere sempre l'URL visibile, l'autore (se si è identificato) per dare i giusti meriti e "dare a Cesare quel che è di Cesare", citare la legge n. 62/2001, oltre a ciò elargire una email box, o comunque possibilità di mediazione, qualora chi volesse rivendicarne la paternità, volesse comunicare direttamente con chi ha effettuato questa sorta di "backup online" della notizia o immagine, o musica bassa risoluzione in modo da avere una mediazione diretta.

Il blogger e vittima di controllo mentale individuale a distanza (io), fa presente che più volte ha scritto eziandio in inglese ad americani e australiani, in spagnolo, in francese, in tedesco chiedendo con qualche breve riga concessioni a terzi di vari paesi e non solo a italiani. Quasi sempre con i dovuti tempi, è arrivata risposta affermativa e le ha conservate e/o pubblicate e più volte è stato chiesto da suddetti wembaster, di aggiungere più URL dei loro siti web e si è sempre andati d'accordo da persone adulte. Raramente sono state inoltre chieste concessioni anche a me e con i miei tempi trovo sempre il tempo di rispondere e la postilla che chiedo, è di inviarmi il link col "prodotto finito" in modo da tenermi il link e ammirare cosa ne è venuto fuori.

Amo "scambiare" quello che posso e sono geloso solo delle mie foto e video che ritraggono me, amici la mia ex compagna e onestamente non essendo un personaggio famoso (VIP) non sò nemmeno cosa se ne farebbe un'altra persona delle stesse visto che non ci conosciamo. Fossi Maradona capirei,ma lui, da VIP prendeva una marea di soldi di stipendio e fa parte del gioco che molti utenti o fans si prendano foto di VIP per i più svariati motivi. Avrebbero comunque dei diritti d'immagine anche loro.

Sono abituato a sorgentare tutto per dimostrare di non essere in malafede e se non lo sapevi che è utile aggiungere sempre fonte e autore (soprattutto se è un giornaista che si identifica) adesso lo sai e sennò basta chiedere perchè chiedere è lecito, rispondere è cortesia. I bloggers non sono tutti degli schifosi che si fregano il lavoro dei giornalisti. Ci sono anche giornalisti che chiedono o prendono materiale di bloggers e ci costruiscono articoli. Diciamo che è un' opera comune e basta rispettarsi. Il blogger di solito è una persona che si mette via le sue cosine e non a scopo di lucro, il giornalista fa lo stesso, ha il suo stipendio e suda sette camicie come un blogger corretto. Ci sono giornalisti corretti e giornalisti scorretti, come ci sono bloggers corretti e bloggers scorretti. Giornalisti che fregano articoli ad altri giornalisti e bloggers che fregano roba ad altri bloggers e ovviamente fanno passare il lavoro per opera loro senza sorgenti.

Chiedere è vergogna di un momento non chiedere è vergogna di una vita. Quest'ultimo è un vecchio e saggio proverbio giapponese tradotto in italiano: 聞くは一時の恥聞かぬは一生の恥 (Kiku ha ittoki no haji kikanu ha isshou no haji).

Imparate/cercate di sorgentare, a ricercare fonti certificate e attendibili, a chiedervi le cose come da galateo oltre a rispondervi con garbo e cortesia come insegnano i proverbi. Spesso bastano due misere righe. Grazie

=^_^= =^_^= =^_^= =^_^= =^_^= =^_^= =^_^= =^_^=

Quante leggi ci sono in Italia? - Forum di Panorama.it
Ecco i risultati nel 2012:
1) Gran Bretagna: 3.000
2) Germania: 5.500
3) Francia: 7.000
4) Italia: 150.000 / 200.000
Grazie a Panorama, abbiamo accertato che in Italia, sono abituati a creare una legge per ogni peto e poi ad incasinarsi uno con l'altro e le mafie ridono. Mai sentito parlare di "legge del buon senso"? (O_o)

SOURCE: http://peacepink.ning.com/profiles/blogs/spesa-annuale-per-gli-arma...

Views: 154

Comment

You need to be a member of peacepink to add comments!

Join peacepink

Latest Activity

brian bovo commented on Sue's blog post Doin it hard
"If your thinking of harming yourself please call a hotline or ask for help. For me meds and my own curiosity of this tech has helped me. Its weak inside us and can be manipulated but yes they are cruel. Stay strong, find a way to be more powerful.…"
2 hours ago
Sue posted a blog post

Doin it hard

Over the last several months they have been stopping me from doing all activity.Im not allowed to read, write, walk, housework,  music....nothing! Even eating. They want me to lay down on my bed in misery all day long. Its been so hard, lve become hugely depressed.They want me smoking cigs and thats it....cigarettes have become all l do. I tried to give them up last couple of days and they are hitting me with misery....making me feel suicidal if l try to stop.Im about to drink a bottle of wine…See More
3 hours ago
Sandy Lomax commented on Sandy Lomax's blog post Shop online with your EEG
9 hours ago
Sandy Lomax commented on Sandy Lomax's blog post Shop online with your EEG
9 hours ago
Larry Lee Whitsitt posted photos
10 hours ago
Bill Perry commented on Bill Perry's blog post Blocked Blog?
"Okay, I've reposted. Let's see what happens?"
12 hours ago
Bill Perry commented on Bill Perry's blog post TI symptom cure...
"Will it work this time??"
12 hours ago
deca posted videos
14 hours ago

Badge

Loading…

© 2017   Created by Soleilmavis.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service