Peacepink

Worldwide Campaign to stop the Abuse and Torture of Mind Control/DEWs

Psichiatria trentina di nuovo sotto inchiesta.

Quotidiano CORRIERE del TRENTINO 23/09/2009

Qui sotto, il GIRADISCHI TECHNICS 1210 del peso specifico di 12 chili
con cui mi sono schiacciato la mano sinistra.
Mi sono recato al Pronto Soccorso perchè avevo la mano molto gonfia e temevo di avere microfratture.
Non riuscivo a piegare due dita dell'arto sinistro e la mano era visibilmente gonfia.
La dott.ssa del pronto soccorso l'ha identificato come un' algìa.
In virtù del fatto che il quotidiano TRENTINO, non mi ha concesso diritto di replica perchè ha omesso  nomi e cognomi di tutti i protagonisti di questa vicenda ed io gli ho scritto diverse volte varie email in quanto l'articolo è scritto in maniera superficiale riportando i  fatti alla rinfusa e in maniera vaga,mi autoconcedo diritto di replica su questo mio spazio web in virtù del fatto che la situazione e l'abuso l'ho vissuti io in prima persona e di conseguenza sono colui che meglio di altri può riportare i fatti però con obbiettvità e onestà.
 


RICOVERO e ABUSO di "PSICHIATRIZZAZIONE subìto il 17/09/2009

Rovereto - Verso le 10:35AM del 17 Settembre 2009 entravo nel reparto di primo intervento perchè a casa mia - in mattinata - mentre mi accingevo a spostare un GIRADISCHI del peso di 12 KG (basta solo immettere su GOOGLE TECHNICS 1200 per avere conferma del peso) uno strano ronzìo che da molto tempo scatta come se "un qualcuno" lo possa attivare a distanza,si alzava misteriosamente di volume ed intensità e mi sconcentrava a tal punto da provocarmi una sorta di "scossa" nella testa e farmi leggermente sobbalzare di DOLORE e rischiare di farlo cadere e sfasciarlo.
In una mossa repentina e maldestra ed in un lasso di tempo di pochi decimi di secondo, muovevo le mani in maniera da non farlo cadere e mi schiacciavo una mano;ribadisco che pesa 12 chilogrammi.

Piuttosto tranquillo,giunto al Pronto soccorso,la dottoressa di turno, diligentemente annotava ciò che riferivo e scriveva come diagnosi algìa e che avevo subito una distorsione alla mano (come confermano i documenti sottostanti) e dopo avermi fatto fare una lastra (di cui sono in possesso) mi fasciava la mano e la ungeva con una crema senza bisogno di dover "steccare" nessun dito in quanto non vi erano microfratture,anche se,la mano si mostrava malconcia come dimostra il seguente certificato che mostra una prognosi di 3 giorni per una distorsione.


Purtroppo non potevo sapere che la psichiatra del C.S.M. aveva lasciato degli appunti ben specifici sui terminali dell'ospedale e quindi comparivano anche al Pronto Soccorso, in quanto, diversi mesi prima,avevo espressamente detto alla psichiatra che non era idonea al mio caso e che anzi,avevo definito lei e tutto il suo operato, inadeguato e decisamente incompetente offendendola a morte a dir suo e che non volevo più avere rapporti con il C.S.M. di Rovereto.

La dott.ssa Eugenio Siragusa che era di turno al Pronto Soccorso,chiamò la dott.ssa Manuella di Arnia del C.S.M. tramite telefono per gli appunti lasciati dalla psichiatra sui terminali dell'ospedale e in una sorta di mafia e di delinquenza bilaterale ella nel giro di venti minuti si precipitava nel reparto di primo intervento per vendicarsi sulla mia persona e per darmi "una lezione" perchè mesi prima l'avevo mandata affan**** e le avevo espressamente comunicato che non volevo avere più rapporti con gli psichiatri in quanto li considero dei "comparatisti" e cioè facenti parte delle "BF" cioè le "brigate farmaceutiche" (da non confondere con le BR cioè brigate rosse) e inabili.

Gliene avevo dette di tutti i colori e me n'ero andato. Il motivo di questo ricovero era dettato proprio dalla vendetta personale di un medico che abusava della sua professione (ed è un chiaro abuso d'ufficio e abuso di potere)  perchè a mio avviso non si può costringere una persona a stare ai loro ordini. La fregatura nei loro confronti non è tanto l'articolo di giornale che narra vagamente del sopruso della prepotenza e del complotto,ma avere io stesso telefonato con pacatezza e tranquillità al mio avvocato perchè sono stati presi letteralmente contropiede e posso affermare che le BF cioè le Brigate Farmaceutiche ci sono,esistono e reclutano una marea di comparatisti al servizio del Comparaggio Farmaceutico che trovi qui se vuoi approfondire.

Chi la conosce,sà che è un dottore della vecchia retroguardia e cioè  dei tempi dei vecchi manicomi. Ella ha un carattere autoriario,duro,acido ed è sempre pronta a metter in discussione il paziente trattandolo da "scolaretto" ed è un pessimo medico perchè ti tratta da ragazzino di quindici anni, imponendo le cose con ricattini psicologici e appena  le fai valere le tue ragione ti dà la solita frase:"stia fermo,stia zitto altrimenti la ricovero". Chi starebbe sottomesso a tali inabili?

La dott.ssa Eugenio Siragusa del pronto soccorso (che compare nei documenti),invece che mandarmi a casa per una semplice distorsione,fu costretta ad accondiscendere "ai poteri forti" della psichiatria e a modificare i miei documenti aggiungendo che ero in stato di scompenso,quando fino a dieci minuti prima ero invece più che normale.

Che razza di disgraziati che sono. Sono contento solo perchè quando qualche giorno dopo,quando hanno visto l'articolo di giornale, c'era impressa anche la foto del Pronto Soccorso e per vie traverse,sò che anche al reparto di primo intervento,percepivano tutti di aver fatto una figura di m**** ed erano stati messi in discussione anche gli stessi del personale perchè non ci si può accordare per vendette personali ad opera del reparto di Psichiatria di Rovereto.

Come al solito essi non danno possibilità di replica e scrivono quello che gli pare,come gli pare e quello che gli conviene con un chiaro reato che è abuso d'ufficio perchè sono capace anche io di scrivere e la mia parola vale quanto la loro e ciò è ovvio di fronte a un basagliano e non certo di fronte ad un seguace e adepto della chiesa del dr. Knock.

Ed ecco che per essermi recato al Pronto Soccorso per una distorsione,mi trovavo in aggiunta uno scompenso psichico del tutto fraudolento quando esso non era veritiero e per la loro prassi e "mafietta trentinese" non mi facevano nemmeno firmare o scrivere qualcosa di mio pugno.

Ma non erano le camicie nere che agivano così al tempi del dux-is?:)


E questi sarebbero camici bianchi? Saranno pure camici bianchi,ma si sporcano il camice di sangue innociente e ciò è disgustoso perchè le denunce contro psichiatria trentina sono una marea e nella sola zona della Vallagarina (C10), nel 2003  ci sono stati una marea di suicidi sospetti e c'è una lunga lista che il CCDU Trento non si decide a pubblicare e rendere palesemente chiara,comunque ne parlarano anche le TV locali come TCA e RTTR ed è mia precisa intenzione recuperare i servizi dei TG locali per fare luce e trasparenza anche su questa verità che è stata insabbiata.

Ecco alcuni nomi di gente che si è ammazzata negli anni citati e la lista è ancra più lunga, tutta gente che aveva terrore di questi falsi camici bianchi:

  • Olivo, morto di annegamento nel fiume Adige
  • Chiara,morta con assunzione di farmaci e soda caustica
  • Rosanna,che si è buttata sotto il treno all'età di quasi 60 anni
  • Luca di Riva del Garda, si è cosparso di benzina e si è bruciato vivo.
  • Gualtiero, si è impiccato

Vogliamo proseguire con la lunghissima lista di suicidi sospetti? Perchè ne parlarono anche le TV locali? Perchè il consigliere Mauro Delladio propose un'interrogazione regionale? Prima o poi anche i morti torneranno a farsi sentire...




La psichiatra di nome Manuella Di Arnia, che ha un atteggiamento acido e da megera subito si precipitava al pronto soccorso per fare un T.S.O. per ripicca personale perchè non frequentavo gli appuntamenti e la avevo mandata mesi prima a quel paese in quanto a mio avviso non idonea come medico e come si nota capace anche di abusare della sua professione e violare il Giuramento di Ippocrate e il codice deontologico.

Io in maniera pacata e tranquilla subito allertavo il mio avvocato con una telefonata ed ella, sorpresa e presa in contropiede,nervosa e agitata alla fine optava comunque per un vile ricovero coatto,e quindi violando ciò che ella dovrebbe fare e cioè legittimare i ricoveri solo se necessari e non abusando della sua stessa professione per velleità e ripicche personali.
Ella diveniva ancòr più minacciosa davanti a me (in privato) e molto ostile per aver anche telefonato ad un avvocato.

Sfortunatamente all'interno della struttura non avendo "campo" lo stesso avvocato era costretto a telefonare nel reparto di pronto soccorso per accertarsi della situazione,beccandosi dell'ignorante dalla stessa ed offendendolo e forse (non ricordo bene) anche dello scemo.
Il mio legale riferiva che si sarebbe fatto ricorso recependo che la situazione era anomala.

Il 23 Settembre 2009 usciva un articolo di giornale (che compare sopra) che demarcava l'abuso però redatto fugacemente e non molto chiaro in quanto mancava la versione della mia persona e teste principale.
Ella non si aspettava che in tutta tranquillità ed in maniera pacata,mi ero preparato un avvocato e quando avevo estratto il cellulare dalla tasca e una mano visibilmente fasciata a causa di una distorsione,ella perdeva la padronanza di sè e leggermente scioccata, ma soprattutto scocciata perchè presa letteralmente in contropiede, allertava i vigili urbani come da prassi e da procedura con i quali mentre attendevo il ricovero coatto discutevo pacificamente e come loro stessi potrebbero confermare, parlando del più e del meno ed accettando la sentenza come fece Socrate.

In pratica ella si faceva diversi piani di scale e cioè dal vecchio reaparto dell'ospedale fino al pronto soccorso che è dalla parte opposta solo per venire a darmi una lezione e non certo per necessità.
Demarco inoltre che è stata la prima volta nella mia vita che l'ho vista con addosso il camice bianco che aveva indossato solo per far vedere che è medico di fronte ai colleghi del pronto soccorso.
Tali dottori sono soliti girare per il loro reparto in borghese e non con il camice bianco addosso ed è evidente che ella si era messa il camice solo per l'occasione di giungere in pronto soccorso e sfoggiarlo con mio stupore in quanto non l'avevo mai vista con addosso tale indumento.
Non mi dicano che questa non è malasanità.

Il 17 Settembre 2009, venivo inoltre a sapere della morte di diversi miei connazionali a Kabul con maggior sdegno per una giornata belligerante in tutti i sensi,ma combattuta da parte mia con calma,freddezza,nervi saldi perfino con i vigili con i quali dialogavo perfino demarcando che ho un cugino che copre il loro stesso ruolo,ma con grado molto superiore in quanto è Comandante ed è passatop nel Corpo dei Vigili dopo aver fatto - a differenza loro - tutta la gavetta nei Carabinieri arrivando al grado di Maresciallo Maggiore e non è certo un coglione che starebbe agli ordini della mafietta delle Brigate Farmaceutiche in quanto ha mandato affanculo l'Arma perchè a parer suo c'è una mafietta anche lì ed era stufo di trasfirimenti e di girare tutta Italia.

Adesso è Comandante Capo nei Vigili della Polizia Locale della sua zona.
Tra l'altro,se clicchi qui e guardi tutti gli articoli di giornale,ti accorgerai che nel 2010 hanno arrestato e condannato alla galera diversi carabinieri, in particolarmodo Generali e Colonnelli dell'Arma e ciò avvalora la tesi che il mio cuginetto non aveva tutti i torti ad andarsene dall'Arma dei Carabinieri.

Mi accorgevo in seguito, che, frettolosamente i Vigili Urbani un pò maldestramente scrivevano in un documento che sono nato il 27 Gennaio 2007 e che è tutt'ora in mio possesso.
Non posso avere tre anni,tuttavia tramite fax in un secondo tempo facevano pervenire l'errore che loro stessi avevano notato e quindi un altro pezzo di carta ed un altro albero buttato e tutto ciò - come si vede - è firmato dal Comandante dei polli ops volevo dire dei vigili.
Sottolineo che con i vigili urbani,mai ci fu un rapporto così cordiale,sereno e disponibile da entrambe le parti e che loro stessi notavano il nervosismo e agitazione di tale dottoressa e non certo da parte mia anche a causa della telefonata al mio legale e ascoltando in privato le mie ragioni di esser lì, per una distorsione e con la mano fasciata e bendata e dandomi in parte ragione e ribandendo che loro eseguivano le loro mansioni in quanto deliberatamente allertati per prassi e procedura avviata dalla stessa, io ribadivo loro che come Socrate accettavo l'ingiusto e come Socrate ero costretto ad accettare il tribunale ingiusto come lo stesso Galileo o come Giovanna d'Arco o molti altri della historia e che questo era un chiaro atto della Diabolica Inquisizione del III° Millennio che è ben peggiore della Santa Inquisizione dei vecchi preti.

L'errore della data di nascita ad opera dei Vigili Urbani,solo perchè tantissime persone hanno il vizio di scrivere la data in sei cifre e non in otto cifre.

Meglio scrivere sempre 01/01/2010 e cioè di 8 cifre che 1/1/10 cioè di cinque cifre oppure 01/01/10 di sei cifre.
Meglio le 8 cifre e come fanno spesso alcune persone aggiungere P.C.N. (post christum natum) oppure d.C. (dopo Cristo) in quanto qui vi è in uso il calendario cristiano e non quello cineseislamico ed è più preciso proprio come insegnavano i nostri nonni ...

In tutti i loro grandi ABUSI sulla mie cartelle cliniche hanno anche scritto:

  • SESSO: Fhttp://www.ceranoslot.it/1%20pagina%20sito%20nuovo/Smile/Smile%20animate%20giganti/Super_Smileys_0083.gif
  • Professione: PENSIONATO
  • Nato: 27-01-2007



SONO FORSE DIVENTATO UNA BAMBINA di 3 ANNI PENSIONATA???


Dato interessante, a Rovereto non solo, scrivono sulla mia documentazione medica

  • sesso F
  • professione pensionato
  • nato 27-01-07

ma ecco sul quotidiano l'Adige cosa accade,leggi bene l'articolo,perchè la signora T. ammonisce tutti in base alla sua vicenda e ci dice:"Desidero invitare tutti i trentini a controllare i propri dati inseiti nel sistema informatico dell' Azienda sanitaria,spero possa servire come sollecito a prestare più attenzione".



Riprendendomi all'ammonimento della signora T. che compare in questo articolo,guardano bene i certificati del PRONTO SOCCORSO di ROVERETO, essi scrivono sempre che il mio medico di base si chiama G.Colabine.

Di recente nella clinica SOLATRIX,ho effettuato una radiografia che mi è costata 38 €uro, lì invece hanno scritto che il mio medico di base si chiama E. Bertè che è un pediatra.

In realtà - proprio riprendendomi e dando ragione a questo articolo de l'Adige -  i loro archivi informatici non sono aggiornati. Il dott.Bertè era sì il mio medico di base,ma l'ho sostituito e rimosso per motivi personali è cioè più o meno attorno al 2000 d.C.

Colabine che continuano a scrivere al PRONTO SOCCORSO allegando il cellulare è un'altra gaffe da principianti e da gente che non sta attenta quando parli.

Il dott. Giuseppe Colaminè (e non Colabine) si era gentilmente offerto anni fa per spiegar loro che tipo di esame fare alla mia testa e come effettuarlo. I grandi "geni" di Rovereto, invece,ogni volta lo associano - chissà perchè - al mio medico di base che sarebbe il dott. Cristoforetti e quindi non è neache Bertè ed è ovvio che essendo di Napoli, il buon e paziente dott. Colaminè non potrebbe esser il mio medico di base. Subito dopo questo articolo, incorporerò un video dove si vede il dott. Giuseppe Colaminè e che a differenza loro,ha scritto anche parecchi libri come aisjca-mft.

N.B. per esperienza personale vorrei far presente all redazione del'Adige che anche gli archivi informatici dell'ufficio tecnico del mio Comune è da aggiornare e fa un tantino schifo perchè è dal 2001 che chiedo loro insistentemente di farmi capire se la mia abitazione deve recare il numero civico quattro, sei oppure otto. Avendo guardato di persona più volte,mi è venuto il latte alle ginocchia perchè stanno ancora pensandoci e siamo nel 2012.


Dott. Colaminè e non Colabine come scrivono a Rovereto


Qui sotto,uno dei vari certificati del Pronto soccorso di Rovereto e Colabine con il numero di cellulare che per ovvi motivi di rispetto e privacy ho cancellato,visto e considerato che anche il dott. Colaminè dovrebbe ben sapere che ho il suo personale numero di cellulare dal 2005 e che fino a oggi lo avrò chiamato si e no 7 o 8 volte e una delle quali a Natale 2010/11 per inviargli un SMS di auguri.

Egli sà,che non sono un rompiballe che chiama tutti i giorni a tutte le ore e non è l'unico che lasciandomi il proprio numero,sà che è in mani sicure e non certo di un frivolo ragazzino. In un occasione l'ho chiamato ed egli mi ha letteralmente dato scuola e lezione alla mia domanda e già immaginavo la risposta perchè è una persona molto competente nel suo settore.

La sua risposta dopo breve riflessione è stata che anche un bravo radiologo lo troverebbe a stento un microimpianto inferiore al mezzo millimetro di spessore.

Ancora una volta aggiungo una sua definizione che per me è da aggiungere negli almanacchi di medicina e lo ritengo una persona disponibile, gentile, squisita e molto indaffarata,ma che si concede soprattutto a quelli come me che non sono dei rompicoglioni e che lo chiamano per cose anche troppo serie e di rado.

Ho avuto più volte un rapporto molto umano e squisito con il Dr Colaminè che sà il fatto suo e sà spiegarti come fare certi esami medici che purtroppo non può effettuare egli stesso, perchè indaffaratissimo ed è rimasto contento che dopo i suoi sugerimenti, in data 29 gennaio 2010, un "corpo estraneo" ipersonico è infatti stato ben evidenziato grazie a ecografia sul mediano destro come io e lui sospettavamo, tuttavia è un gran peccato che non abbia potuto compiere egli stesso tutti i test medico-scientifici del mio caso.

Dr.Giuseppe Colaminè di Napoli: ˝La presenza seppur incostante di corpi intraorganici (o corpi estranei) di origine ignota,emittenti onde elettromagnetiche a bassa frequenza (LOW FREQUENCY), ha permesso di escludere l'ipotesi di un semplice delirio di pertinenza psichiatrica.˝


Ed ecco che nel documento seguente (come in molti altri) compare che il mio medico di base a parer loro sarebbe il dott. Colabine con tanto di cellulare e che è di Napoli.

Si chiama Giuseppe Colaminè (con l'accento finale sulla e) ed è un gran bravo dottore con cui sono in contatto sporadico dal 2005 ed è un medico di fama internazionale e non un coglione della ASL.

Secondo te,essendo io di Trento,posso avere il medico di base che è a Napoli? Si può metter anche il suo cellulare e non capire che all'ospedale sono distratti e compiono una marea di cazzate?

Secondo te,se io devo farmi dare dei giorni di malattia e stare a casa da lavoro, da Trento devo andare nel suo ambulatorio a Napoli ogni volta?

Diavolo cane che rimbambiti che sono ...

 

Da rimarcare che suddetta dottoressa si è fatta più di 150 metri per correre al pronto soccorso e vendicare l'onta di esser stata accantonata in quanto io avrei bisogno di cure mediche per il TINNITUS SOGGETTIVO "da campo magnetico" e non di cocktails di farmaci e quindi per un disturbo fisiologico e non certo disturbo psicologico.

══════════════════════════════════════════════════════════════════════════════════
══════════════════════════════════════════════════════════════════════════════════
══════════════════════════════════════════════════════════════════════════════════

 

Psichiatria trentina sotto inchiesta

Dopo le recenti segnalazioni un consigliere provinciale presenta un’interrogazione

 

 In un recente caso salito all’onore delle cronache un ragazzo trentino è stato erroneamente diagnosticato con una gravissima malattia mentale e sottoposto a ben tre TSO.

Quando un noto psichiatra di Firenze ha dichiarato senza mezzi termini che non aveva “nessun disturbo psichiatrico”. Il ragazzo è dovuto fuggire in Toscana dove un programma realmente condiviso e rispettoso della dignità umana sta lentamente risanando i danni provocati dalle “cure” psichiatriche obbligatorie imposte dalla psichiatria trentina.

Sfortunatamente questo caso non è un’eccezione. Nell’interrogazione presentata dal Consigliere Provinciale Mauro Delladio si legge: “Purtroppo, nonostante le intenzioni garantiste del legislatore, ci pervengono segnalazioni di eventuali abusi e violazioni dei diritti fondamentali della persona per quanto concerne la libertà personale e di scelta terapeutica.



  • Diagnosi sbagliate,
  • assunzione forzata di psicofarmaci,
  • mancanza di vero un consenso informato,
  • mancanza di terapie alternative,
  • TSO immotivati,
  • psichiatrizzazione di soggetti dipendenti da sostanze da un punto di vista tossicologico e, non ultimo,
  • incompetenza dei Sindaci sono solo alcuni aspetti della questione molto complessa esposta dal presente atto.”

Secondo la sezione trentina del Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani, probabilmente gli abusi segnalati sono solo la punta di un iceberg dato che i pazienti che hanno contattato il comitato non hanno avuto il coraggio di denunciare pubblicamente gli abusi subiti per il timore di ritorsioni da parte degli psichiatri trentini.Questo clima di “terrore” non depone certo a favore delle strutture locali.

Il comitato si augura che quest’interrogazione faccia luce sulla situazione della psichiatria trentina, che le “mele marce” al suo interno vengano rimosse e che questi abusi possano diventare un triste ricordo del passato.

  • per il timore di ritorsioni da parte degli psichiatri trentini.
  • per il timore di ritorsioni da parte degli psichiatri trentini.
  • per il timore di ritorsioni da parte degli psichiatri trentini.

Quando un noto psichiatra di Firenze ha dichiarato senza mezzi termini che non aveva “nessun disturbo psichiatrico”. Il ragazzo è dovuto fuggire in Toscana dove un programma realmente condiviso e rispettoso della dignità umana sta lentamente risanando i danni provocati dalle “cure” psichiatriche obbligatorie imposte dalla psichiatria trentina.


TRENTINO Martedì 27/04/2010

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

GIURAMENTO di IPPOCRATE, GIURAMENTO INFERMIERI, CARABINIERI (come quello di GIAMPAOLO GANZER e LUIGI VERDE),AVVOCATO, SINDACO, BARACK OBAMA HUSSEIN , NOTAIO, SOLDATI.
In pratica un GIURO e SPERGIURO che con tutti questi accomuno visti i fatti che accuso.

 
   
  •  

╔═════════════════════╗

GIURAMENTO di IPPOCRATE

╚═════════════════════╝


Nello studio:

# giuro: di studiare con coscienza rigore e scrupolo tutto il programma degli esami che sarò chiamato a sostenere perchè non posso accontentarmi di essere sufficiente,ma devo essere pronto a comprendere tutti i casi che affronterò.

# giuro : che avrò una grossa passione per la pratica della medicina

# giuro : che mi aggiornerò' sempre visto che la medicina fa continuamente passi da gigante e con il paziente

# giuro : che non mi scorderò mai che di fronte mi troverò persone che ripongono in me la massima fiducia

# giuro : che terrò a mente che avrò di fronte una persona e non una malattia,ascolterò il paziente uomo o donna che mi avrò davanti e non guarderò solo la malattia che mi porta. Stenderò una parola in più con lei/lui perchè essa varrà molto più di una compressa ben somministrata.

# giuro : che cercherò di avere un approccio umano e sensibile al dolore del paziente e dei famigliare dello stesso

# giuro : con i colleghi : che sarò umile pronto a mettermi in discussione pronto instaurando un rapporto di stima reciproco

# giuro : che li aiuterò e collaborerò con loro perchè è nella professione che sarà importante un buon lavoro di squadra

# giuro : che presterò sempre gli appunti o altro materiale in mio possesso perchè è lo scopo finale in tutti lo stesso: la salvaguardia dell'altrui salute


Le norme giuridiche sono bilaterali perché nel momento in cui lo stato ci impone un obbligo contestualmente (nello stesso tempo) ci riconosce un diritto. Ad esempio io non posso rubare ma è altrettanto vero che non posso essere derubato. Le norme giuridiche sono obbligatorie perché possono essere imposte con la forza. Le norme sono dei comandi dettati dallo stato e per farle rispettare lo stato si serve delle sanzioni.

In pratica esse valgono sia per me che per te ed è proprio questo il fondamento su cui si basano. Io non posso abusare di una persona ed una persona non può abusare di me, altrimenti ...

(ma verranno sempre applicate e rispettate?)

 

1) GENERALI

2) ASTRATTE

3) BILATERALI

4) COATTIVE

 

►Schema norme sociali e norme giuridiche,cliccare play oppure avanti

# http://www.slideshare.net/legattediviaplinio/le-norme-giuridiche

# http://doc.studenti.it/appunti/diritto/norme-giuridiche-diritto-p...

 

   


 

   

 

 

 

 

Papa Pio X – Giuramento Antimodernista - Motu proprio Sacrorum Antistitum

 

 

 

   

 

GIURAMENTO dei NOTAI:

Art. 6 (Iscrizione all'Albo)

L'iscrizione all'Albo e, conseguentemente, l'esercizio della libera professione sono subordinate alla prestazione di un giuramento, da rendersi di fronte al Deputato alla Giustizia e al Presidente del Consiglio dell'Ordine, col quale l'iscrivendo si impegni a svolgere la professione di avvocato e notaio con onestà, lealtà e correttezza, nel rispetto del presente Statuto e delle norme deontologiche in particolare.


►► GIURAMENTO AVVOCATI:

Un'ordinanza di Filippo l'Ardito, pubblicata a Parigi il 23 ottobre 1274, prescrive agli avvocati di giurare sui santi evangeli, che non si sarebbero presi in carico che cause giuste, e che avrebbero subito abbandonato quelle che avessero scoperto essere malvagie e cattive, ordina inoltre che gli avvocati i quali non avessero prestato questo giuramento, fossero interdetti da ogni attività legata alla loro professione finché non l'avessero fatto.


►► Codice del regista serio e professionale:
Quando venne realizzato il film biografico sull'avvocato Mohandas Gandhi in lingua inglese, prima di renderlo definitivo e di renderlo ufficioso nel 1982, il regista Richard Attenborough si recò di persona dai parenti dello stesso e glielo mostrò per intero per avere il loro parere e per capire se il film era realizzato bene e se tutto il contesto storico combaciava e se finalmente poteva renderlo di dominio pubblico. Egli, da regista,mostrò non solo un'innata professionalità,ma anche un certo codice deontologico nonostante nella sua professione non fosse espressamente richiesto nessun codice e nessun giuramento.
Vidi e ascoltai Sonia Gandhi ospite alla Rai, affermare queste cose insieme ad altri suoi parenti che erano ospiti anch'essi della TV di Stato.
Ella disse che i parenti che all'epoca lo visionarono in anteprima assoluta e quindi molto prima del grande pubblico,reputavano che solo una scena non combaciava perfettamente con i fatti e con le dichiarazione del Mahatma, tuttavia  dopo consulto,non essendo proprio falsata o comunque non proprio corretta e un'esclamazione del vecchio Mahatma non proprio esattissima,in comune accordo, i parenti, dissero che poteva andar bene anche così e che il film sulla vita della Grande Anima poteva uscire in quanto le ricostruzioni erano approfondite e realizzate ottimamente.
C'era solo quella scena che li lasciava un pò dubbiosi o comunque quell'esclamazione del Mahatma di cui ella non specificò, ma per il resto tutto OK e diedero comunque assenso compiaciuti.
E' così che ci si comporta ed è questo il giusto codice d'onore,in quanto la parte e la controparte devono essere d'accordo.Esistono una procedura e un regolamento da seguire.
Farebbe parte del Codice deontologico del buon giornalista e non solo di un regista che ha girato il film su Gandhi tenere conto di :
  • Il giornalista deve rispettare, coltivare e difendere il diritto all'informazione di tutti i cittadini; per questo ricerca e diffonde ogni notizia o informazione che ritenga di pubblico interesse, nel rispetto della verità e con la maggiore accuratezza possibile.
  • Il giornalista ricerca e diffonde le notizie di pubblico interesse nonostante gli ostacoli che possono essere frapposti al suo lavoro e compie ogni sforzo per garantire al cittadino la conoscenza ed il controllo degli atti pubblici.
  • La responsabilità del giornalista verso i cittadini prevale sempre nei confronti di qualsiasi altra. Il giornalista non può mai subordinarla ad interessi di altri e particolarmente a quelli dell'editore, del governo o di altri organismi dello Stato.
  • Il giornalista ha il dovere fondamentale di rispettare la persona, la sua dignità e il suo diritto alla riservatezza e non discrimina mai nessuno per la sua razza, religione, sesso, condizioni fisiche o mentali, opinioni politiche.
  • Il giornalista corregge tempestivamente e accuratamente i suoi errori o le inesattezze, in conformità con il dovere di rettifica nei modi stabiliti dalla legge, e favorisce la possibilità di replica.
  • Il giornalista rispetta sempre e comunque il diritto alla presunzione d'innocenza.
  • Il giornalista è tenuto ad osservare il segreto professionale, quando ciò sia richiesto dal carattere fiduciario delle sue fonti. In qualsiasi altro caso il giornalista deve dare la massima trasparenza alle fonti.
  • Il giornalista non può aderire ad associazioni segrete o comunque in contrasto con l'articolo 18 della Costituzione.
  • Il giornalista non può accettare privilegi, favori o incarichi che possano condizionare la sua autonomia e la sua credibilità professionale. Il giornalista non deve omettere fatti o dettagli essenziali alla completa ricostruzione dell'avvenimento.
  • Il giornalista che non osserva il Codice Deontoloogico del puro sano onesto e leggendario giornalismo che va sempre a favore del cittadino e che non osserva le 5 regole base e cioè le "cinque W" (who where what when why =  chi dove come quando perchè) è considerato un giornalista romanziere e falso come Giuda e infanga tutta la categoria e invece di scrivere articoli potrebbe lavorare come fumettista per Topolino e Walt Disney oppure è al pari di Agatha Christie che produce romanzi e dovrebbe esser cacciato dall'albo dei giornalisti perchè è solo un "zavatom o una zavatona" e perfino certi blogger sono più onesti soprattutto dei giornalisti che lavoravano per Murdoch. (Ne sem capidi...)

► Romanzo = Sostantivo m (pl: sostantivi)
1. (grammatica) (linguistica) parte del discorso che dà nome ad un oggetto, un animale, una persona o ad un concetto astratto.
Sinonimi: componimento narrativo, opera narrativa, narrazione
situazione insolita, fatto strano, esperienza incredibile, fantasticheria,invenzione, storia romanzata e non credibile.


► Biografia = n.f. [pl. -e]
1 narrazione della vita di una persona illustre | l'opera stessa che la contiene
2 il relativo genere letterario
Dal gr. tardo biographía, comp. di bíos 'vita' e -graphía '-grafia', attrav. il fr. biographie.


► Articolo di giornale = critto di vario argomento per un giornale o una rivista: articolo sportivo, di attualità, di cronaca,oppure di gossip per i pettegoli e per le comari chiaccherone,pettegole e maldicenti.


Fumetto = racconto composto da una serie di disegni nei quali i personaggi effettuano dialoghi contenuti in nuvolette.
Fumetto d'autore,fumetto erotico.


► Codice deontologico ORDINE DEI GIORNALISTI

http://www.odg.it/content/carta-dei-doveri-del-giornalista

http://www.privacy.it/codeogi.html

Carta dei doveri del giornalista

http://www.odg.it/content/carta-dei-doveri-del-giornalista

Diritto di replica (ODG)

http://www.odg.it/content/diritto-di-replica

 ► Carta dei doveri del giornalista

http://it.wikipedia.org/wiki/Carta_dei_doveri_del_giornalista

Piccoli Giornalisti - Carta dei doveri del giornalista

http://www.piccoligiornalisti.it/doveri.htm

  Doveri del giornalista

http://www.amicidialberto.org/index.php?title=Doveri_del_giornalista


Se sei giunto fino qui e la lettura ti ha soddisfatto,ti faccio notare che ho immesso diversi giuramenti e codici deontologici.

Se hai scelto di fare il medico,avvocato, poliziotto,giudice,infermiere,sindaco, politico,giornalista ecc. ,avrai un perchè hai scelto di fare quel lavoro, oppure ti ha obbligato qualcuno ricattandoti? Nessuno ti tiene lì con la catena al collo a differenza di quando un tempo si era costretti ad assolvere il servizio militare di leva oppure scegliere il servizio civile quindi vedi di darti una regolata e capire bene che se hai una coscienza,perchè perfino i morti a volte tornano e rischi di avere na discendenza maledetta come quella di Silvio,oppure di finire malissimo nei libri di historia al pari di Silvio. Qui ci sono stati una marea di suicidi sospetti e io ipotizzo anche troppo bene che sussiste il reato di istigazione o induzione al suicidio alrimenti le Tv locali non si sarebbero interessate e dall'inzio alla fine di questo argomento,ti ho messo di fronte cose che sussistono.Perchè Mauro Delladio chiese un interrogazione?

  • Diagnosi sbagliate,
  • assunzione forzata di psicofarmaci,
  • mancanza di vero un consenso informato,
  • mancanza di terapie alternative,
  • TSO immotivati,
  • psichiatrizzazione di soggetti dipendenti da sostanze da un punto di vista tossicologico e, non ultimo,
  • incompetenza dei Sindaci sono solo alcuni aspetti della questione molto complessa esposta dal presente atto.”

Ti rammento che sei hai formulato quel giuramento devi attenerti a procedura, regolamento,codice deontologico,diritti e doveri, perchè io ho dei doveri e dei diritti proprio come tu hai diritti e dei doveri.Possibile che nei vostri tribunali mi sembra sempre di assistere ad una recita scolastica? Abilissimi attori e attrici nei tribunali e mi sembra tutta una recita.

Sarà meglio che tu rispolveri il tuo giuramento e il codice deontologico sennò hai giurato il falso.

Ti ci hanno costretto a fare quel lavoro? Ti ci hanno forse mandato a forza come quando un tempo i genitori ti mandavano a farti prete o suora perchè si stava bene nella Curia? Ricordi? Molti in famiglia, mandavano qualcuno dei figli a farsi prete,perchè da mangiare ce n'era in abbondanza e per di più li facevano studiare;non a caso ai giorni nostri, si apprende che molti preti ebbero figli illegittimi. La conoscevi questa storiella vecchia come il cucco sui vecchi preti?

Tu hai scelto quel lavoro solo per soldi? Sei un mercenario? Hai elargito quel Giuramento solamente perchè era una formalità? Ci credi in esso oppure come Silvio,hai giurato il falso? Ma lo capisci che hai responsabilità maggiori di una persona che lavora in fabbrica e che non produci pezzi di carne?

Ti faccio un bell'esempio visto che gli esempi sono sempre utili: "Quando mi è giunta la cartolina per effettuare il servizio militare obbligatorio, io non mi sono potuto opporre in quanto ero obbligato; avrei potuto solamente scegliere se fare servizio militare o servizio civile,ma essendo giovanissimo,non avevo la testa e maturità di adesso nel fermarmi a riflettere bene e decidere tra uno o l'altro.Mi giunse la cartolina e dovetti presentarmi per non finire a Peschiera rescluso al carcere militare come disertore. Ti rammento caro signor poliziotto, carabiniere, avvocato,dottore,giudice e caro signor sindaco e/o politico che tu, a differenza mia hai scelto di tua spontanea iniziativa di appartenere ad una di queste categorie. Siccome hai delle grosse responsabilità, tu non lavori in fabbrica. Non sei in una fabbrica dove devi fare produzione e continuare a produrre pezzi di ferro,pezzi di carta,di vetro o di cemento. Tu hai grossissime responsabilità e sei tu che hai scelto di fare quel lavoro e non produci neanche pezzi di carne perchè siamo persone. Non ti hanno obbligato (a differenza mia con il militare) a stare lì. Se non sei indicato per tali mansioni e meglio che tu ti dimetta o cambi lavoro. Puoi sempre fare il segretario oppure il ragioniere o il geometra o magari l'operaio o la commessa piuttosto che compiere come ho dimostrato grazie alla Di Arnia and company:

  • abusi di potere,
  • abusi farmacologici,
  • abusi d'ufficio,
  • peculato etc etc etc

Ancora una volta ti richiedo:"Hai effettuato un giuramento solo perchè era una formalità,credi in esso,oppure hai giurato il falso come Berlusconi?!

Non lamentarti che l' Italia và male,perchè tu nel tuo piccolo potresti fare molto.

Interrogati e fatti un esame di coscienza,ammesso che ancòra tu ne abbia,perchè una vecchia locuzione latina dice: True revelat Romana.

I segreti vengono a galla e anche la Psichiatria roveretano-arcense ha i suoi segreti,ma verranno tutti a galla in quanto Si vis pacem para bellum.

Views: 1981

Comment by AtlantiTeo on March 18, 2012 at 7:13pm

Note personali: Nell'articolo del Trentino Corriere delle Alpi, testualmente c'è scritto che a parer degli psichiatri, i dolori dettati dal TINNITUS SOGGETTIVO "da campo magnetico" erano immaginari.

Tutto falso perchè mi hanno ricoverato per velleità e ripicche personali e perfino il dott. Salvatore Sacco di Arco, dopo una visita della dott. Di Arnia in privato mi diceva: "Si ammetto che la dottoressa è stata proprio cruda e acida e non è piaciuta neanche a me".

Lo psichiatra che oramai mi aveva forzatamente nel suo reparto,si accorgeva che nel periodo della degenza,più volte, il mio TINNITUS si alzava di volume e anche lì, sotto i suoi occhi, più volte venivano effettuare filiature di TORADOL cioè antidolorifici e tutto ciò veniva riportato sulla cartella clinica che è in mio possesso. In un'occasione, dai dolori lancinanti all'orecchio destro, davo dei forti calci su di un muro e quasi lo buttavo giù e subito mi facevano un'altra fialatura di TORADOL.

Il dott. SACCO era spaventato e comprendeva che non solo non era finzione,ma egli stesso identificava che il TINNITUS era molto insolito.

NOTA BENE, siccome essi stessi non sono adeguatamente preparati perchè specializzati in farmacologia, non hanno mai effettuato misurazioni serie del TINNITUS per vedere quanti herz ci sono, inoltre scaduti i 7 giorni di TSO, non mi facevano firmare il documento in cui dò assenso di restare altri giorni in S.P:D.C. e quindi quresto è un ULTERIORE ABUSO d'UFFICIO. Scaduti i 7 giorni io dovrei firmare e loro fanno sempre così e tutto ciò è ABUSO DI POTERE.

MISURAZIONI ACUFENE (O TINNITUS)

Comment

You need to be a member of Peacepink to add comments!

Join Peacepink

Latest Activity

Gretta Fahey posted a blog post

Information Concerning the Manufactured Pandemic which would be made Permanent. if we allow them to do so.

INFORMATION CONCERNING THE MANUFACTURED PANDEMIC AND ACCOMPANYING VACCINES.The vaccines are not fully tested.They are not peer reviewed.There are no clinical trials.They have been rushed to market,They are sterilizing men and they are rendering women infertile.There is Zero corporate legal liability.They are potentially DNA altering.They destroy the human immune system.They are not legally a vaccine. They are an injection.They enable experimental genetic engineering.The vaccines are not a cure…See More
2 hours ago
Jeremy C A Paul left a comment for davidfulton3
"Hi David.. read your comment.. Ta BUT- how do I make an effective compalint and try obtain justice, my case lasted over three decades and is probably the easiest to prove as there are colaborative witnessses.. all staff at a horrible job became…"
6 hours ago
davidfulton3 posted a status
"NANO BRAIN IMPLANT ; http://www.nanobrainimplant.com"
10 hours ago
davidfulton3 posted a status
"MARK RICH's SITE ; http://www.newworldwar.org"
10 hours ago
davidfulton3 posted a status
"KOSHER NOSTRA CONTROLS CONGRESS, U.S. PRESIDENTS, COURTS, & MEDIA, SINCE JFK's MURDER ; https://www.bitchute.com/video/B4jjGIIeij4/"
10 hours ago
davidfulton3 posted a status
"JAMES LICO's SITE ; https://jameslico.com"
10 hours ago
davidfulton3 posted a status
10 hours ago
divotiusa posted a blog post

Incredible Ways To Reduces The Risk Of Falling

The medical alert bracelets will help you call for help even though you are unable to call due to pain or incapable of calling for help. The medical bracelet will detect the fall and immediately alert the medical responders and all the relevant services. They will quickly reach your location and deliver appropriate treatment. Even though you are not home and busy somewhere else…See More
19 hours ago

Badge

Loading…

© 2021   Created by Soleilmavis.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service